Blog: http://pierofassino.ilcannocchiale.it

La veglia per Paolo Borsellino

Ho partecipato alla veglia notturna promossa da Rita Borsellino per ricordare l’assassinio del fratello Paolo e per testimoniare la volontà di continuare a battersi contro la mafia e per far vincere la legalità. C’era grande commozione e ricordando Paolo Borsellino, la mente di tutti è corsa a Giovanni Falcone, Cesare Terranova, Rocco Chinnici, Ciaccio Montalto, Gaetano Costa, Carlo Alberto Dalla Chiesa, Ninni Cassarà, Pio La Torre, Piersanti Mattarella, Giuseppe Fava, Mauro De Mauro, Libero Grassi, Peppino Impastato, Rosario Livatino e tanti altri, spesso meno noti, ma non meno eroici. E’ il sacrificio di questi uomini che ha consentito allo Stato di arrestare boss latitanti da anni, incrinare il muro di omertà, smantellare famiglie mafiose, dimostrare che la mafia non è invincibile. Abbiamo il dovere di non dimenticare. Non solo per rendere onore a chi ha pagato con la vita per la nostra libertà. Ma per essere consapevoli che chi lotta contro la mafia non deve essere lasciato solo e che anche ciascuno di noi è chiamato a fare la propria parte.

Pubblicato il 21/7/2008 alle 11.20 nella rubrica Post-it.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web