.
Annunci online

8 aprile 2008

- 6 : prima di tutto poter vivere con dignità

“Avere almeno i soldi per vivere”: me lo sono sentito dire dai pensionati che hanno pensioni che non superano i 500 euro al mese; me lo hanno detto quelle casalinghe il cui marito porta a casa 1.000-1.100 euro di stipendio; me lo hanno detto quei giovani cha hanno un lavoro precario a 600 euro al mese.
Rivalutare le pensioni con un immediato aumento per le più basse, aumentare le detrazioni fiscali a favore di stipendi e salari, consentire la deducibilità fiscale di affitti e ratei di mutui, defiscalizzare gli straordinari, introdurre tutele e diritti per contrastare la precarietà. E’ così che il Partito Democratico intende restituire a ogni persona e a ogni famiglia la tranquillità di un reddito dignitoso.
Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd precarietà stipendi reddito salari

permalink   inviato da piero fassino il 8/4/2008 alle 10:14    commenti (13)
Versione per la stampa

26 marzo 2008

Per chi nel 2010 avrà vent'anni

Nell’Italia di oggi il 60 per cento dei matrimoni avviene tra persone che stanno tra i 26 e i 35 anni. Quattro milioni e mezzo di giovani con età superiore ai 25 anni vivono ancora con i genitori. I giovani di oggi escono dall’università più tardi (in attesa che arrivi qualcosa che in realtà spesso non arriva), trovano un lavoro (molto spesso precario) più tardi, si sposano più tardi, fanno figli più tardi. E’ tutto tempo di vita sottratto e una società che ruba il tempo dei suoi figli è più ingiusta, più fragile, più insicura. Se c’è una priorità a cui la politica dovrebbe dedicarsi è questa: aprire le troppe porte chiuse, abbattere le troppe corporazioni che difendono se stesse, offrire ai giovani opportunità che consentano a ciascuno di scommettere sul proprio talento, sulle proprie capacità, sulla propria voglia di realizzare se stesso e le proprie aspirazioni di vita. E’ quel che vuole e deve fare il Partito Democratico per restituire a tante ragazze e ragazzi speranza e fiducia nella loro vita. Anche perché il PD l’abbiamo voluto prima di tutto per chi nel 2010 avrà vent’anni.
Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. giovani laureati opportunità lavoro talento precarietà

permalink   inviato da piero fassino il 26/3/2008 alle 10:38    commenti (1)
Versione per la stampa

Sfoglia
marzo        maggio